Novelle

Chi siamo > Archivio > Teatrografia

da Luigi Pirandello, regia Gianni Solazzo, con Marina Lupo e Benito Vespucci, luci Vito Marra, foto di scena Angelo Ingenito

Lo spettacolo propone in forma di narrazione teatrale alcune tra le più famose novelle di Luigi Pirandello, come “I tre pensieri della sbiobbina”, “Il treno ha fischiato”, “Il figlio cambiato” e “L’uomo dal fiore in bocca”. Le novelle consentono di ritrovare i grandi temi dell’arte pirandelliana in forma tanto sincretica quanto esemplare. Temi resi quasi palpabili dai personaggi delle novelle, così arguti e tragici a un tempo. Il linguaggio epico della narrazione teatrale consente poi di ricercare e sottolineare quella linea di confine tra finzione e realtà, sorta di linea d’ombra tra attore e personaggio che percorre gran parte della produzione pirandelliana, grande e tragica proprio nell’assunto che la finzione è spesso più vera della realtà.