Piuma e Schianto… se un angelo ti cade accanto

Chi siamo > Archivio > Teatrografia

testo e regia Mauro Maggioni, con Pietro Minniti e Francesco Simon, scene Francesca Ruggiero, musiche Mauro Buttafava, luci Vito Marra, foto di scena Paolo Ruta

È una notte d’inverno. La neve ha coperto ogni cosa e il giovane Schianto, stralunato poeta clochard, si accinge ad affrontare l’ennesima notte all’aperto, quando uno strano personaggio irrompe nella sua vita: piuma, un angelo. Per Schianto è solo uno dei tanti diseredati costretti a vivere ai margini della società. Uno come lui, forse un po’ più sfortunato di lui, visto che il povero Piuma non conosce nulla del mondo terreno. Da questo incontro nascerà un rapporto di profonda amicizia e solidarietà. Schianto si prenderà cura dello sfortunato angelo e Piuma regalerà un piccolo miracolo allo stralunato poeta. E la fredda notte passerà, tra consolazione e risate, danze scatenate e teneri sorrisi.