Le Signorine

«Nessuno ti potrà mai capire meglio di tua sorella». Per la stagione di prosa 2019 del Comune di Taranto e Tpp, mercoledì 23 (ore 21) e giovedì 24 gennaio (ore 18) al Teatro Fusco, in via Ciro Giovinazzi 49, va in scena “Le Signorine” di Gianni Clemente, regia Pierpaolo Sepe, con Isa Danieli e Giuliana De Sio, voce del mago Sergio Rubini, scene Carmelo Giammello, costumi Chiara Aversano, luci Luigi Biondi, produzione Nuovo Teatro diretto da Marco Balsamo. Durata 120 minuti con intervallo. Biglietti da 30 a 20 euro. Info: 099.9949349.
Due sorelle zitelle, offese da una natura ingenerosa, trascorrono la propria esistenza in un continuo e scoppiettante scambio di accuse reciproche. È in una piccola storica merceria in un vicolo di Napoli che Addolorata e Rosaria passano gran parte della loro giornata, per poi tornare nel loro modesto ma dignitoso appartamento poco lontano. Costrette a una faticosa convivenza le due “signorine”, ormai ben oltre l’età da matrimonio, non possono neanche contare su una vita privata a distrarle da quella familiare. L’unico vero sfogo per Rosaria e Addolorata sembra essere il loro continuo provocarsi a vicenda, a suon di esilaranti battibecchi senza esclusione di colpi. Rosaria domina e Addolorata, a malincuore, subisce. Ma proprio quando le due sorelle sembrano destinate a questo gioco delle parti, un inaspettato incidente capovolgerà le loro sorti, offrendo finalmente ad Addolorata l’occasione di mettere in atto una vendetta covata da troppi anni… Nella loro veracità napoletana, Rosaria e Addolorata sanno farci divertire e commuovere, raccontando con grande ironia, gioie e dolori della vita familiare.