#comequandofuoripiove/2, online Cane Nero e Fortunello

Durerà ancora un bel po’. Per questo stiamo perfezionando #comequandofuoripiove, l’attività online sul sito teatrocrest.it per mantenere i contatti con gli spettatori, una sorta di sala virtuale. Intanto, in quattro giorni di visibilità pubblica, sono state centinaia le visualizzazioni per i primi due spettacoli in versione integrale del palinsesto, “Vico Ospizio” di Giovanni Guarino e “Sposa sirena” di Michelangelo Campanale. Una risposta importante e assieme gratificante. Numeri inattesi considerati pure i tempi ristretti tra il lancio e l’attuazione dell’iniziativa, meno di trentasei ore. Adesso, in attesa dei nuovi contenuti sul nostro canale YouTube (confermata l’uscita settimanale del giovedì), dei due video già pubblicati viene prorogata di altri sette giorni la visibilità sul sito teatrocrest.it (nel corpo centrale della homepage).

 
 
 
 
 
 
 
Questi i titoli dei prossimi contenuti disponibili online dal 2 al 5 aprile. 

Cane Nero | Testo e regia Mauro Maggioni, dal romanzo “Uomini e no” di Elio Vittorini, con Anna Ferruzzo e Pietro Minniti, scene Massimo Staich, luci Vito Marra, produzione Crest (2000), spettacolo finalista Premio Stregagatto 2001. Una riflessione sul male che è nell’uomo, sulla guerra e sulla sua follia, su un pezzo di storia d’Italia che ancora oggi, a distanza di cinquanta anni, non smette di far discutere: la guerriglia partigiana. La storia di un uomo che non volle essere un eroe, la storia di un uomo che tiene un abito da donna appeso dietro alla porta, la storia di un amore impossibile in una Milano oppressa dalle rappresaglie naziste, la storia di un uomo che non riusciva a smettere di farsi una domanda: cos’è l’uomo? Durata 60′.

guarda il video 

Fortunello | Testo e regia Francesco Zigrino, tratto dalla fiaba “I tre capelli d’oro del diavolo” dei fratelli Grimm, con Delia De Marco, Cilla Palazzo, Mino Zigrino, scene e costumi Cristina Bari, musiche Angelo Losasso, disegno luci Vito Marra, produzione Crest (2008). La raccolta delle favole dei fratelli Grimm continua, a distanza di tre secoli, a fornire materiale per le fantasie dei bimbi, per il lavoro degli educatori, per l’immaginazione degli artisti di tutte le arti. Con in più un’ironia che giunge al limite del disincanto. Il testo è recitato in versi, accatastando rime su rime, sciorinando davanti al pubblico la lunga sequenza di passaggi di scena e di incontri strani e bizzarri nei quali incorre Fortunello, il “nostro” bambino nato con la camicia della fortuna. Durata 80′.

guarda il video 

 

Iniziativa Biglietto Sospeso | coop. C.R.E.S.T. iban IT13 J010 0515 8010 0000 0012 912

 
Il progetto | #comequandofuoripiove, palinsesto teatrale virtuale
 
In questo tempo difficile e sospeso, in attesa di poter nuovamente incontrare il pubblico al TaTÀ, il Crest, su iniziativa del suo ufficio stampa, ha reso disponibili online, pubblicandoli sulle piattaforme YouTube e Vimeo, oltre 30 video degli spettacoli più belli e significativi della sua storia, fino agli ultimi anni, annunciati quotidianamente sul sito e sui profili social. Ricordando che si tratta di filmati realizzati con mezzi essenziali, con lo scopo di conservare una traccia dell’effimera vita degli spettacoli teatrali (e finora destinati solo alla documentazione interna, a scopo di archivio e di studio), l’accesso alla piattaforma avviene dal sito teatrocrest.it