PIERO DELLA FRANCESCA

 stArt up teatro 2015 
 

giovedì 24 settembre, ore 19:30
TATÀ, quartiere Tamburi

 
Capotrave/Kilowatt Festival

PIERO DELLA FRANCESCA
il punto e la luce

drammaturgia Lucia Franchi e Luca Ricci
regia Luca Ricci
con Barbara Petti e Gregorio De Paola
regia video Alessandro Paci
elaborazioni video Andrea Giansanti
musiche originali Giovanni Di Giandomenico
luci Gianni Staropoli
aiuto regia Gianluca Cheli
con il sostegno di Regione Toscana – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
residenze creative Rialto Santambrogio di Roma – Teatro dell’Orologio di Roma
durata 65 min

Quando l’opera di un grande artista si colloca in un tempo lontano, diventa subito “un classico”. Ma prima di essere tale, quello stesso artista è stato uno sperimentatore e un innovatore, qualcuno che ha rotto con le convenzioni del proprio tempo, che probabilmente ha dovuto lottare per imporre il proprio linguaggio artistico. Lo spettacolo indaga un preciso momento della vita del celebre pittore rinascimentale Piero della Francesca, quando il suo linguaggio innovativo si è quasi del tutto formato, ma intorno a lui si addensano dubbi, perplessità, riconoscimenti incompleti o comunque già tardivi. Gli anni centrali di questo racconto – basato su alcuni riferimenti veri, e poi del tutto immaginato – sono il 1444 e il 1445.
Piero non appare mai sulla scena. Il suo percorso artistico, le sue scelte di vita, la sue relazioni, sono raccontate di seconda mano da due figure che abitano e lavorano con lui: il suo giovane aiutante Paolo, e Giovanna, la moglie di suo fratello Marco.

When a great artist’s work is distant in time, it becomes at once a “classic”. But, before being considered a classic, the same artist was an experimenter and an innovator, someone who broke the conventions of his epoch; maybe he struggled to impose his artistic language. The play looks into a precise moment in the life of the famous Renaissance painter Piero Della Francesca, when his innovative language was almost formed, but he was still surrounded by perplexities and partial or tardy approvals. The show- based both on some true references and fictitious facts- focuses on the years 1444 and 1445.
Piero never appears on stage. His artistic career, his lifestyle choices, his relations, are second-hand told by two persons who live and work with him: his young assistant Paolo, and Giovanna, his brother Marco’s wife.

 


Piero della Francesca. Il punto e la luce  – photogallery © Luca Del Pia

 

vedi il video  

 

   biglietto 5 euro       

info 099.4725780 – 366.3473430